Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola

La secentesca chiesa a Mazzarino dedicata a Sant'Ignazio di Loyola è un fine esempio di barocco del Val di Noto. Presenta un 'interessante prospetto simmetrico, è costruita in mattoni di terracotta, con fregi e stemmi in pietra comune intagliata.

La chiesa divisa  in tre navate, è a croce latina, l'architettura interna consente, da qualsiasi punto, di vedere sempre cinque dei nove altari, compreso l'altare maggiore, riccamente decorato da marmi policromi. Si custodisce la cripta del Sarcofago del Principe Giovanni II Branciforti.

Accanto la chiesa di Sant'Ignazio di Loyola vi è il Collegio dei Gesuiti di considerevole importanza storico-culturale.

E' un puro esempio di barocco del Val di Noto, inizialmente si affacciava sul corso principale, il Collegio oggi è la sede della biblioteca comunale e, al secondo piano della medesima struttura è allestito il museo di arte sacra con prestigiosi arredi sacri (paliotti, argentieri, ostensori, pianete), pregevolissime sculture lignee e opere letterarie del principe Carafa, ed un importante raccolta di reperti archeologi provenienti dalle necropoli di Dessueri e da quelle di monte Bubbonia, oltre a vari oggetti di uso quotidiano.

Pro Loco Mazzarino

SOCIAL

Seguici anche sui nostri social per rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative