Chiesa di San Domenico

La Chiesa di San Domenico, situata in piazza Colajianni, è stata eretta nel 1480 per iniziativa del nobile Antonio Alegambe. La Chiesa tornata di recente al suo antico splendore,  è a una navata unica,semplice e austera e ha il pavimento in ceramica maiolicata azzurra.

Al di sopra dell'altare maggiore è posta una tela raffigurante la "Vergine del Rosario", opera del pittore Filippo Paladini del 1608. Una tela dello stesso pittore raffigurante l'Immacolata e San Francesco, risalente al 1606, si conserva all'interno della chiesa dell'Immacolata Concezione. Di pregevole valore è anche la statua della "Beata Vergine del Rosario".

Adiacente alla chiesa è l'ex Convento  dei Padri Domenicani. 

La chiesa di San Domenico è protagonista dei riti della Settimana Santa, con la processione del Venerdì Santo. La chiesa conserva la statua del Cristo Morto, prezioso capolavoro del 1600 in pelle di antilope africana, che viene innalzata sulla Croce del Calvario. La sera dello stesso giorno, il Cristo Morto viene portato in processione su un letto, da uomini incappucciati, che portano lo stendardo di Savoja.

Pro Loco Mazzarino

SOCIAL

Seguici anche sui nostri social per rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative